• Pubblicata il
  • Autore: Frankie
  • Pubblicata il
  • Autore: Frankie

Bionda, ricciolona e... - Palermo Trasgressiva

Uscendo dalla pizzeria osservai Sandy. Era uno e settanta, aveva spalle larghe e la vita strettissima. Era una di quelle bionde con i riccioloni che si abbronzano molto facilmente. E abbronzata lo era.

Ci avviammo verso la sua auto, parcheggiata fra gli alberi: le stavo raccontando una qualche storiella sciocca per continuare a farla ridere.

Rideva con facilita`.

Seduti nell`auto, chiacchieravamo. Senza preavviso Sandy, guardandomi con una dose di malizia sfacciata, senza dir nulla, si toglie la tee-shirt e mette in mostra due tette da sogno. Impertinenti, belle, sode e abbronzate. Sorride e mi accarezza sul petto, sotto la camicia. La sua mano scende, mi apre la patta e libera il cazzo che sta gonfiandosi a vista d`occhio. “Non male …” apprezza guardandolo.

Con un gesto molto femminile, si getta i riccioloni color miele dietro alle spalle e scopre il suo bel collo. Sorridendo si sporge in avanti e si china sul mio cazzo. Mi dona un pompino, e non e` solo un pompino, quello che Sandy mi regala: e`una dichiarazione d`amore al cazzo.

Quando le vengo in bocca mugolando il suo nome, mi guada negli occhi dal basso in alto, mormora quasi ridendo e quasi colpevole, “mmh quanta … e come mi piace!” e dopo averla assaporata per bene, ingoia, leccansi le labbra.

Non mi sono ancora ripreso dalla sorpresa e dalla copiosa sborrata, che Sandy si sfila il suo nonnulla di pizzo rosso, solleva la minigonna e mi offre, a gambe allargate sul sedile dell`auto, la sua fichetta - bella, bella davvero - e mi incita: “Dai, leccami la patata …”

Eseguo per molto, molto, molto tempo e poi ancora per un po`. … Ho ancora il suo odore addosso e il suo sapore in bocca.

Vota la storia:




Iscriviti alla Newsletter del Sexy Shop e ricevi subito il 15% di sconto sul tuo primo acquisto


Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali come previsto dall'informativa sulla privacy. Per ulteriori informazioni, cliccando qui!

Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

Accedi
Registrati